Un chargeback, conosciuto anche come storno di pagamento, avviene quando il titolare della carta di credito contatta la sua banca per stornare un pagamento effettuato. 

I chargeback avvengono per svariati motivi, ma in linea generale si tratta di un ripensamento del titolare della carta di credito, insoddisfatto del suo acquisto o di un utilizzo non autorizzato della carta di credito. 

Ecco alcuni consigli che possono aiutarla a ridurre i casi di chargeback:
  • Usi un contratto d'affitto. Anche se seguiamo gli standard del mercato nel raccogliere firme elettroniche, la maniera più efficace di documentare una disputa di un chargeback è una firma scritta a mano.
  • Fornisca una descrizione accurata della sua proprietà.
  • Per prenotazioni che prevedono un breve periodo di tempo tra la prenotazione stessa e il check in, contatti telefonicamente il viaggiatore.
  • Risponda sempre alle richieste del viaggiatore.
  • Invii una conferma via email al suo affittuario che contenga la sua politica di cancellazione per ogni prenotazione.
  • Richieda numeri di telefono e chiami per confermare il nome della persona sulla carta usata per fare la prenotazione.
  • Effettui un rimborso tramite la stessa modalità di pagamento utilizzato per effettuare la transazione originale.